Tour per la meravigliosa Toscana

colline dle chianti

Regione da sempre famosa per la ricchezza del suo patrimonio artistico e culturale, la Toscana offre in tutto il suo territorio paesaggi armoniosamente colorati dall’argento degli ulivi, dal nero dei cipressi, dalle tinte variegate dei vigneti. Una regione ridente, con clima temperato, che presenta un susseguirsi di paesaggi, dalle spiagge ai dolci promontori, dalle pinete odorose alle colline cosparse d’ulivi e di vigneti sulle quali spicca il caratteristico volto di pietra delle vecchie pievi, dei castelli, delle fattorie e delle case rurali.

Questa descrizione non può non far pensare al Chianti, una zona della Toscana che tra l’altro offre uno tra i più famosi vini d’Italia. Testimone da sempre di acutezze d’ingegno, che ebbero il loro massimo splendore nel Rinascimento, la Toscana offre al suo visitatore infiniti itinerari d’arte e cultura. Gli antichi ideali classici interpretati da Leonardo da Vinci e da Michelangelo ne sono un esempio, ma prima ancora Giotto, Andrea e Giovanni Pisano avevano anticipato questa “rinascita”, così definita dal Vasari, che avrebbe dato quei capolavori meravigliosi, quali la cupola del Duomo di Brunelleschi, la sculture di Jacopo della Quercia, di Donatello, del Ghiberti e la pittura del Masaccio. Aldilà del suo immenso patrimonio artistico, questa terra è tutta da vedere e, ovunque si esplori, svela immancabilmente visioni incantevoli, le Crete senesi, la val d’Orcia, i campi sterminati arati da buoi chianini, le foreste di larici, pioppi e faggi dell’Abetone, la rocca di Radicofani, sul promontorio dell’Argentario, la laguna d’Orbetello.

Percorrendo poi l’alta valle dell’Arno, da Firenze verso Arezzo, ci si presenta il verde della zona di Camaldoli, eremi che conservano unitamente al vivo ricordo di San Francesco un’atmosfera di spiritualità e misticismo.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress