Treni Francia

treni-francia

Raggiungere con il treno la Francia è una valida alternativa all’aereo, anzi molti la preferiscono per via delle vedute panoramiche di cui si gode al di la del finestrino della carrozza e, perché no, per sfuggire all’ansia generata dal volo. Raggiungere Parigi, ad esempio, con il treno è semplicissimo e molto comodo. Grazie alla rete Tgv, quella ad alta velocità, si può scegliere se viaggiare di notte o di giorno. I TGV Artesia collegano le stazioni di Milano e di Torino a quella di Parigi con ben tre corse giornaliere di andata e ritorno. Ogni notte, inoltre, c’è un treno che parte da Milano ed arriva a Parigi Bercy il mattino seguente.

E’ un’ottima soluzione per una “toccata e fuga” nel territorio francese, che ottimizza i tempi facendovi viaggiare di notte.
Le corse notturne di Artesia contemplano anche altre stazioni di partenza per la Francia: c’è sia la tratta Roma-Firenze-Parigi “Palatino” che quella Venezia-Torino-Milano-Parigi “ Standhal”. Si può scegliere tra diverse sistemazioni, cuccetta o vettura letto, e a bordo c’è una carrozza ristorante pronta a soddisfare tutti i vostri gusti. Il costo è di 80/100 euro a tratta.
Trenitaia, la società del Gruppo Ferrovie dello Stato, propone per i viaggi in Europa dei “Prezzi Smart” per incentivare i turisti a servirsi del treno piuttosto che di altri mezzi di trasporto. Con destinazione Parigi, si parte da un prezzo di 30 euro per i biglietti della 2° classe e d uno di 50 euro per quelli della 1° classe.
Una volta a Parigi, per muoversi verso le altri città della Francia e verso le altre capitali europee, a disposizione c’è l’Eurostar, che attraversando il tunnel sotto la Manica, impiega poco più di due ore per coprire la tratta Parigi-Londra.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress