Salento: spiagge di sabbia

salento-spiagge

Il Salento è una terra che, in un colpo solo, riesce ad accontentare sia gli amanti delle spiagge che quelli che preferiscono la scogliera. Tuttavia, per quanto concerne le spiagge, queste sono le più scelte da una certa tipologia di turisti, specialmente da quelli che vengono qui  per trascorrere delle vacanze con bambini.

Ecco allora una mappa, coast to coast, di quelle che sono le spiagge di arenile più belle della penisola salentina. Iniziamo con il dire che sono talmente tante che, in qualsiasi punto del Salento voi vi troviate, che siate sul versante ionico piuttosto che su quello adriatico, ne troverete sicuramente più d’una vicina e di vostro gradimento.

Inoltre, specialmente negli ultimi anni, sempre più spiagge vedono la nascita di stabilimenti balneari molto attrezzati che convivono con le spiagge libere che, a differenza delle altre parti d’Italia, qui sono ancora molto ampie e accoglienti, per tutti coloro che non vogliono usufruire dei servizi a pagamento dei vari lidi. Il versante più sabbioso è quello che va Torre Vado, vicino Gallipoli, sino a Punta Prosciutto.

Vediamo, quindi, quali sono le spiagge più belle di questo versante. Iniziamo il nostro percorso da Leuca e troviamo la bellissima spiaggia di Pescoluse, quella di Torre Pali, e poi ancora Lido Marini, Torre Mozza e San Giovanni, Punta Pizzo e Baia Verde, a Gallipoli.

Da qui poi proseguiamo verso Punta Prosciutto e nel mezzo troviamo le belle Santa Maria al Bagno e Santa Caterina, Porto Cesareo e Torre Lapillo e i loro moltissimi stabilimenti uno più bello dell’altro. Dalla parte opposta, invece, partendo sempre da Torre Vado e muovendoci, direzione Leuca, verso Otranto troviamo  Felloniche, spiaggia di Patù, la spiaggia del Lido di Santa Maria di Leuca, porto Badisco, i laghi Alimini, Otranto, Torre dell’Orso, San Foca per arrivare a San Cataldo che è la spiaggia di Lecce.

Si tratta di spiagge tutte molto belle e le consigliamo vivamente tutte perché, a modo loro, ognuna è diversa dalle altre e saprà lasciarvi a bocca aperta grazie alla sabbia sottile e pulita e al mare cristallino come quello di mete esotiche: il tutto rimanendo in Italia senza necessità di volare necessariamente all’estero. Se siete muniti di auto, vi sarà molto facile girare il Salento alla scoperta delle suddette località. Se avete l’occasione fate un giro coast to coast della penisola salentina, dato che queste nominate sono solo le spiagge sabbiose, ma ci sono dei posti assolutamente mozzafiato, magari non sopraccitati, che meritano di essere scoperti.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress