Passeggiata per Alghero

Porto_di_Alghero

Non si può dire di aver visitato realmente Alghero se non si passa per il porto, dal quale si può godere di una veduta davvero mozzafiato.
Da qui, poi, ci si inoltra all’interno del centro storico della città, vero punto focale di tutto il territorio.
Il primo monumento che si incontra, in Piazza Porta a Terra,  è quello della Torre degli Ebrei, in origine chiamata PortReyal.

Edificata dagli spagnoli nel Cinquecento, la torre è in chiaro stile gotico.

Proseguendo verso il mare, poi, si trova la Torre delle Maddalena, costruita nel Seicento e ancora unita ai bastioni omonimi.

Questo spazio, in estate, è lo scenario di numerosi spettacoli e di tanti turisti che vengono ad ammirare la lapide che ricorda lo sbarco di Giuseppe Garibaldi ad Alghero avvenuto  il 14 agosto del 1855.

Nei pressi di queste immani costruzioni si può ammirare anche la Cattedrale di Santa Maria.

Costruita originariamente nel XIV secolo, fu poi totalmente riedificata tra il 1562 e il 1579 in stile gotico-catalano, con influenze genovesi.

Oggi   si possono chiaramente ricondurre a questo stile l’ampio presbiterio e il campanile a forma ottagonale che si trova sopra la cappella absidale.

Consacrata per la prima volta tra il 1593 e il 1594, fu infine nuovamente consacrata nel 1730, al termine di alcuni lavori di restauro che durarono bel oltre il dovuto.

L’interno della chiesa è diviso in tre navate, in cui si trovano due cappelle a crociera e altre due ai lati dell’ingresso.

Bellissima è la facciata realizzata nel 1820 in stile neo-classico.

Per ammirare questo bellissimo centro storico, non si può che visitare Alghero approfittando di una delle offerte voli presenti sul web.

Le promozioni della Airone voli, in particolare, sono ottime per raggiungere questa parte dello stivale.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress