Oman Prima Parte

oman

Dalle catene montuose del nord con i verdi fondovalle, alle montagne del sud aride e sassose, alla costa ancora incontaminata tutta da scoprire: l’Oman offre un’infinita varietà di paesaggi e colori. Lungo la costa meridionale si coltiva la palma da cocco, mentre nelle regioni montuose intorno al Jebel Akhdar crescono viti e rose. Sono diverse le località interessanti da visitare lungo la costa, dalla Penisola di Musandam, ideale per una vacanza di mare e relax, alla tradizionale Muscat, il cuore del paese.

E ancora Salalah, base di partenza per esplorare i villaggi e gli scavi archeologici della regione meridionale. Paesaggi suggestivi e ricchi di sfumature fanno da sfondo ad un paese che unisce in modo mirabile le tradizioni, la cultura e il patrimonio artistico dell’Arabia mantenendo, quali elementi fondamentali della vita quotidiana, le danze, la musica e l’artigianato.

Muscat La capitale solenne
A Muscat, cuore e centro simbolico del paese, si respira un’aria tradizionale e tranquilla. Qurm è una splendida zona residenziale costituita da giardini, strade, ville e palazzi. Al suo interno, Medinat Quaboos, il quartiere dei ministeri, ospita l’Oman Museum che, in modo concentrato, può dare una precisa idea della realtà storica, geologica e geografica del paese. Ruwi cresciuta come quartiere commerciale, è una zona nuova della città dove è
possibile scegliere tra molti locali dove mangiare spuntini veloci e piatti tradizionali in perfetto stile omanita. Mutrah è sicuramente il quartiere più originale per la straordinaria vita che si svolge attorno al mercato del pesce al vecchio suq dove si trovano le botteghe che vendono argento. Il suq di Mutrah è senza dubbio uno dei più interessanti della penisola araba: le numerosissime bancarelle, la sua copertura e la sua configurazione  tradizionale ne fanno un posto davvero caratteristico.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress