Natale nel Mondo: Turchia

Natale a Istanbul

Il Natale in Turchia è festa , anche se meno sentita in quanto la maggioranza della popolazione è musulmana. Forse però si ignora che uno dei simboli del Natale è nato proprio qui: San Nicola, più conosciuto come Santa Klaus e tutti i nomi che i bambini di diverse parti del mondo gli hanno affibbiato, sino a giungere al secolare Babbo Natale.

Il santo nacque nel 280 d.C. a Patara in Asia Minore, e divenne vescovo di Myra (l’odierna Demre) che si trova a circa tre ore di autobus da Patara. Tracce storiche della vita di San Nicola si trovano nei registri del Primo Concilio di Nicea, indetto per la stesura della dottrina di Nicene. Nicola fu sempre presente, ma non si sa quale sia stato veramente il suo ruolo nel consesso e nelle delibere.

Il santo patì probabilmente le persecuzioni dei Cristiani sotto l’imperatore Diocleziano, che regnò sino al 311, quando Nicola compiva 31 anni. Dopo di lui, il nuovo imperatore Costantino tollerò ed incoraggiò il cristianesimo fino a farlo diventare religione di stato. San Nicola morì nel 343 e poco dopo nacque la leggenda che fece crescere la sua popolarità.

Oggi, i viaggiatori che passano per Myra possono visitare la chiesa parzialmente restaurata di San Nicola, costruita dopo la sua morte, dove riposano i resti di “Babbo Natale”, in un sarcofago di pietra.
Nel parco accanto una statua di foggia moderna raffigura il Santo circondato da bambini con l’immancabile sacco pieno di giocattoli e regali .In suo onore si tiene un festival annuale di circa 3 giorni che attira numerosi turisti sulla costa.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress