Minorca, tra cultura araba e medievale

minorca

La Spagna è, nell’immaginario collettivo, un luogo di festa perenne, dove il buon umore e l’allegria regnano sovrani, mescolandosi all’estro artistico che ha sempre contraddistinto questo Paese. Per ammirare da vicino un angolo di Spagna  davvero singolare, organizzare un viaggio a Minorca è esattamente quello che ci vuole.

Oltre al suo capoluogo Maò,chiamato anche Mahon, da vedere è Ciutadella, un tempo capoluogo dell’isola e oggi suo secondo centro urbano.

La caratteristica saliente di questa città è quella di essere stata concepita come un incontro armonico di cultura araba e medievale.

Gli elementi dell’una e dell’altra tradizione si mescolano sapientemente dando un tocco unico al paesaggio.

Nel centro  storico di Ciutadella si trova El Born, un piccolo quartiere che si estende a ridosso di viuzze panoramiche  e locali caratteristici.

Non mancano, nel centro città, i palazzi importati, che  fungono anche da testimoni delle varie ondate stilistiche che hanno attraversato la città.

Il Palazzo Comunale, ad esempio, è di origine araba, mentre il Palazzo Vivò è in stile neoclassico e decorato con trame molto estrose.

Ecco il motivo per il quale i viaggi a Minorca rimangono marchiati a fuoco nella mente: gli scorci che si ammirano qui raramente si incontreranno altrove.

Molto bella è anche la cattedrale, edificata in stile gotico-catalano, e con sei cappelle davvero spettacolari, che mostrano il succedersi dai vari momenti storici e degli stili artistici. Tra le sei, spicca la Cappella delle Anime, costruita nel 1670 nonché  uno degli esempi di arte barocca più interessanti di tutta l’isola.

Non è raro riscontare la presenza di elementi neoclassici nella chiesa, come nelle facciata principale: una commistione di generi che è frutto delle ricostruzioni che la Cattedrale ha subito nel corso degli anni.

Sia il portale principale che la cappella del Santissimo risalgono al XIX secolo.

L’interno della chiesa, invece,  fu restaurato tra il 1936 e il 1939, periodo durante il quale il coro, che un tempo occupava il centro della navata, venne trasferito nell’abside.

Affidarsi alle promozioni Airone voli  per raggiungere questa isola incantevole è un’ottima soluzione se si vuole organizzare una vacanza low cost!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress