Le isole di Abacos

isole-abacos

Le isole di Abacos sono celebri per essere considerate “Capitali Mondiali della Vela”, grazie a un porto d’attracco molto amato dai crocieristi.
Qui si trova un imponente faro, alto 37 metri, dal quale è possibile ammirare un panorama mozzafiato. Legate al passato dei “Loyalist” le isole Abacos, mantengono inalterato il sapore del New England. Subito dopo la Rivoluazione Americana, infatti, i fedeli al re d’Inghilterra colonizzarono questo gruppo di isole fondando delle comunità rigorosamente composte da bianchi che ancora oggi conservano l’antico stile di vita.

Il gusto per il passato è facilmente avvertibile anche visitando il Wyannie Malone Historical Museum, ospitato in una vecchia casa di Hope Town.
Costruttori di barche e agricoltori gli abitanti delle isole ABacos sono celebri in tutto il mondo per la costruzione dello schooner a tre alberi, imbarcazione di straordinaria bellezza e di grande abilità tecnica.
Le isole Abacos riservano anche numerose sorprese per gli amanti della natura e dell’ecoturismo: Tiloo Cay, ad esempio, è un parco naturale che ospita delfini in cattività. Ma ci sono anche il pelican National Land and Sea Park, 1200 acri di barriera che costituiscono l’habitat naturale per tartarughe epiù di 150 specie marine, o l’Abaco National Park, che ospita nei suoi 2500 acri il simpatico “Bahama Parrott”, papagallino Bahamiano in via d’estinzione.
Per i più mondani o gli amanti dello shopping a Mash Harbour si trovano negozi che possono accontentare tutti i gusti.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress