Le Isole Cicladi tra turismo e natura

isole-cicladi

I cavalli di pietra dell’Egeo, è esattamente così che il poeta Elytis definisce i profili multiformi delle isole Cicladi: profili che si delineano sorgendo dalle azzurre acque del Mar Egeo, resi caratteristici dalle tipiche casette bianche che risplendono nei paesaggi di queste isole.
Sono 56 le isole che costituiscono il gruppo delle Cicladi, alcune più famose delle altre, ma tutte adatte per le vacanze di ogni genere di visitatore, che potrà unire una sfavillante vita mondana con impareggiabili bellezze naturali ed artistiche: infatti, oltre ad ammirare il magico impasto di pietra, luce, salsedine con un mare impareggiabile, le Cicladi offrono anche numerose opportunità per puntare al cuore della cultura, anche quella con la C maiuscola.

E tutto si trova a portata di mano: le Cicladi sono veloci e comode da raggiungere, collegate tra loro con navi di linea ed alcune anche da aliscafi. Non servono particolari documenti: è sufficiente la carta d’identità, e anche per guidare vi basterà la patente italiana. Quasi dovunque si parla inglese, e in qualche isoletta persino italiano. Il fuso orario varia solo di un’ora, in avanti, rispetto all’Italia. Insomma, una vacanza decisamente alla portata di tutti.
Ma dove andare? Sarebbe bello vederle tutte, perché ogni isoletta ha qualcosa di particolare, però durante i canonici 15 giorni estivi è praticamente impossibile, e allora potreste scegliere quelle imperdibili. L’ideale sarebbe partire da Santorini, facilmente raggiungibile dall’Italia con voli diretti o da Atene via mare; da qui si potrebbe proseguire la vacanza dedicando qualche giorno a Ios, a cui potrete approdare partendo da Santorini in nave. Dopo le notti sfrenate di Ios un po’ di relax sulle spiagge di Paros potrebbe aiutare. Da qui si raggiunge Naxos, la più grande delle Cicladi ed, infine, Mykonos, la cui giovialità lascia a tutti i turisti un ricordo effervescente.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress