Il turismo vinicolo in Spagna, alla scoperta di Ronda

viticultura-spagna

Uno dei posti più suggestivi e interessanti per quanto riguarda l’enoturismo in Spagna: Ronda un luogo meraviglioso nella provincia di Malaga. Sono ormai anni che turisti di tutto il mondo e appassionati del buon vino decidono di dedicarsi a questa forma di viaggio in cui la curiosità e la scoperta si fondono con la tradizione dei sapori e dei profumi di una volta, rimasti sempre inalterati nonostante il trascorrere del tempo.

Viaggio enologico in Spagna a Ronda

Il turismo vinicolo attraverso le strade del vino da percorrere in Spagna, passa inevitabilmente da Ronda. Una terra che vanta alle spalle una lunga tradizione, già dai tempi dei Romani, quando la città ancora si chiamava Acinipo, che letteralmente si traduce proprio in città del vino. La fama dei suoi vini, molto apprezzati a livello locale, si è poi estesa anche in ambito internazionale ed oggi sono davvero tanti coloro che scelgono questa zona come meta per le proprie vacanze o anche solo per un fine settimana all’insegna del relax e del gusto. Ecco uno dei percorsi possibili da sperimentare una volta giunti in questa splendida città del Mediterraneo.

Da sapere che tutte le aziende vinicole più importanti della zona si trovano lungo il perimetro delle colline che circondano Ronda. Se quindi, come ti consigliamo, vorrai approfittare di un giro alla scoperta di queste terre belle e ricche di vigneti, dovrai prevedere poi anche il giusto tempo da dedicare alla città vera e propria, scendendo a valle nel centro storico ed ammirando i suoi splendidi palazzi.

La Spagna, come tutte le zone che si affacciano sul Mediterraneo, è meta turistica molto gettonata in estate. Fino a settembre è infatti i paesaggi e il clima sono stupendi. Ma se hai la possibilità di viaggiare in particolare verso la fine di questo mese, ecco che assisterai ad uno spettacolo unico nel suo genere (e che per un appassionato di vino è imperdibile!): il raccolto nei campi. Decine e decine di operai si mettono al lavoro per raccogliere i frutti curati e coltivati per un anno intero. Le cantine sono in fermento nel vero senso della parola e si respira un’aria di festa e il profumo intenso dell’uva rossa.

Le specialità della zona? Ecco un’altra curiosità molto particolare della zona di Ronda. È sorprendente infatti come in un’area comunque relativamente ristretta, sia possibile coltivare qualità diverse come Merlot, Cabernet Franc, Pinot Noir, Syrah, Tempranillo e Garnacha.

Quando si parla di viaggio enologico in Spagna a Ronda, in realtà si fa riferimento ad un percorso che comprende anche la città di Arriate. Tieniti pronto dunque ad ammirare decine di aziende vinicole, una dopo l’altra ma anche splendide estensioni di terre che ospitano parchi naturali d’eccezione come la Sierra de Grazalema e la Serra de las Nieves, dichiarate riserva della Biosfera, e Los Alcornocales.

Il consiglio per soggiornare egregiamente durante questo splendido viaggio? Senza ombra di dubbio, in una delle confortevoli case vacanza che si trovano con facilità a Malaga e che rappresentano un punto strategico dove sostare, tra la città e a circa un’ora di macchina dai vigneti.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress