Il passeggero ideale secondo il personale di volo

passeggero-ideale

In queste ultime settimane, il motore di ricerca di voli aerei Skyscanner, ha condotto un sondaggio riguardante quello che è il passeggero perfetto secondo il personale di volo di compagnie aeree tradizionali ed economiche provenienti da ben 85 paesi di tutti il mondo. Secondo i risultati, il passeggero perfetto è un uomo solitario sui 30 anni che viaggia più per piacere che per lavoro e la cosa non fa distinzione tra prima e seconda classe.

Lo stesso sondaggio ha rivelato quelli che sono i passeggeri meno apprezzati a bordo e quelli con le abitudini meno gradite. Tra queste spicca lo schioccare le dita a bordo per richiamare l’attenzione del personale, gesto ritenuto maleducato e poco rispettoso. A seguire troviamo la fastidiosa abitudine di staccare le cinture di sicurezza prima che l’apposito segnale venga spento e la conseguente corsa al bagaglio dello scomparto, conclusa con interminabili minuti in cui i passeggeri si ammassano nella corsia centrale, pronti a uscire appena possibile.

In terza posizione c’è il voler collocare fin troppe cose nello scomparimento dedicato ai bagagli a mano, da molti ritenuto esagerato, soprattutto quando l’alternativa consiste nel pagare appena 15-20€ per deporre le proprie cose nella stiva. Nulla da stupirsi poi che in quarta posizione tra le abitudini meno apprezzate, ci sia quella di lamentarsi del fatto che non c’è spazio per la propria borsa.

A seguire troviamo l’irrispettosa abitudine di parlare durante le spiegazioni delle procedure di sicurezza, anche se va detto che alla cinquantesima volta in cui bisogna ascoltare tali raccomandazioni, la cosa può risultare noiosa. Stare comunque zitti, metterebbe tutti d’accordo. In sesta posizione c’è la richiesta di un gran numero di coperte e cuscini, seguita dal riempire i sedili d’immondizia, visto soprattutto che il personale di bordo passa con un certa frequenza a raccogliere e che sono presenti appositi spazi di fronte a se dove sistemarli.

In ottava posizione si trova il richiedere un pasto differente tra quelli a disposizione nel menù, seguita dal suonare il campanello per lamentarsi della temperatura. A chiudere la top 10 c’è il richiedere una specifica marca di drink.

Risultati del sondaggio

Le abitudini più fastidiose dei passeggeri a bordo

1. Schioccare le dita per ottenere attenzione 26%
2.  Lasciare il posto prima che la luce si spenga 13%
3. Impaccare troppe valigie nello scomparto sopra il sedile  11%
4. Lamentarsi sul fatto che non c’è spazio per la borsa 10%
5. Parlare durante la dimostrazione di sicurezza 9%
6. Chiedere più coperte e cuscini 8%
7. Riempire i sedili di immondizia 7%
8. Chiedere un pasto diverso 6%
9. Suonare il campanello per lamentarsi della temperatura 6%
10. Chiedere una specifica marca di drink 4%

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress