Il Museum fur Kunst und Kulturgeschichte di Lubecca

Museum-fur-Kunst-und-Kulturgeschichte

Il Museum für Kunst und Kulturgeschichte è un circuito museale realizzato attraverso cinque edifici storici della città vecchia. L’esposizione principale è quella del museo St. Annen, situato in un monastero del XVI secolo, considerato fra i musei più belli della Germania. Altari intagliati – tra cui il prezioso altare della Passione di Hans Memling del 1491 – dipinti su tavola e sculture di pietra dal XIII al XVI secolo trasmettono la profonda religiosità dei lubecchesi in epoca medievale. Inoltre si possono ammirare porcellane, argenti sfarzosi e mobili dal XV al XVIII secolo.

In due splendide dimore borghesi del XVIII secolo si trova il museo Behnhaus/Drägerhaus che ospita l’arte del XIX-XX secolo, soprattutto opere romantiche, e le opere lubecchesi di Edvard Munch, pittore profondamente legato alla città. Nelle immediate vicinanze si trova la chiesa-museo di St. Katherine del XIV secolo, pregevole esempio di arte gotica. Un famoso fregio figurativo di Ernst Barlach e Gerhard Marcks ne decora oggi la facciata. L’interno con l’impressionante coro, ospita opere d’arte straordinarie tra cui un affresco del veneziano Tintoretto. L’ultimo museo ha sede nell’Holstentor, emblema cittadino, dove è documentata la storia della fondazione di Lubecca insieme a un’esposizione sulla navigazione

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress