Helsinki: La capitale della terra dei grandi laghi

helsinki

Helsinki è una città vivace e moderna, fondata “appena” 500 anni fa come porto svedese. Aperta e ospitale, ricca di parchi, locali e caffè all’aperto, Helsinki è una città sempre in movimento: acqua, isole, ponti, mercati del pesce e delle pulci, spettacoli di ogni genere.

Capitale a misura d’uomo, si svela poco alla volta attraversando a piedi le sue oasi di verde, passeggiando lungo il mare, percorrendo in bici la fitta rete di tracciati ciclabili. Situata in posizione geografica strategica e particolarmente appetibile, Helsinki rivela tutto il fascino dei suoi opposti: la cultura occidentale e orientale hanno plasmato la città, l’architettura locale contrappone l’influenza della chiesa cattolica romana a quella della religione greco-ortodossa, così come la cucina annovera tra le sue ricette l’esotico orientale degli zar e le prelibatezze classiche della tavola occidentale. Patria di famosi architetti e designer, offre sempre nuovi spunti per visite di grande interesse e shopping di buon gusto.

La città è costruita intorno alla Piazza del Senato e alla Piazza del Mercato Kauppatori, l’antico mercato del pesce di Helsinki dove tutti i giorni, sulle colorate bancarelle degli ambulanti si trovano anche fragole, frutti di bosco, le tipiche salsiccie makkara e oggetti di artigianato. Dalla Piazza del Mercato partono i traghetti diretti a Suomenlinna, una manciata di isole collegate da ponti dove vivono circa 600 persone: il complesso fortificato voluto dall’ammiraglio svedese Ehrensvrd per proteggere la città dalle invasioni russe e oggi patrimonio protetto dall’Unesco. Le due cattedrali, quella luterana in Piazza del Senato dalla caratteristica cupola azzurra e quella ortodossa che conserva centinaia di icone ortodosse sono, insieme alla suggestiva Chiesa nella roccia, i punti di riferimento della città di Helsinki.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress