Cilento, il fascino della natura

cilento

Le mete turistiche più ricercate sono solitamente grandi nomi famosi, attrazioni che possono offrire lussi a 5 stelle, piscine, discoteche, centri commerciali, animatori e tanto altro per divertire a qualsiasi età. Ci sono però alcuni borghi, di tradizione locale, che possono offrire, ai turisti meno esigenti, una sistemazione più economica, il fascino del paese, la cucina locale ed i mercati rionali.

Il comune di cui vi parliamo si chiama Montecorice, fa parte del parco nazionale della Valle di Diano, il Cilento, antica zona del salernitano che per le sue bellezze naturalistiche è stata dichiarata oasi protetta. Il Cilento offre molte attrattive. Secondo la leggenda sulle rocce di una delle sue punte più famose Punta Licosa la corrente trasportò il cadavere di una delle tre sirene che tentarono in vano di catturare Ulisse incantandolo con la loro dolce melodia che racchiude i segreti del mondo.

Cilento è sinonimo di una costa molto vasta che va da anfratti rocciosi a picco sul mare fino a distese infinite di sabbia bianchissima. Un paradiso dietro casa che pochi conoscono ma che alcuni preferiscono per la qualità dell’acqua e la possibilità di trovare, in poche centinaia di metri, spiagge di ogni genere, quasi tutte libere. Ma Cilento è anche montagna, una montagna che scende a bagnarsi i piedi nell’oceano. Sicuramente nulla a che vedere con le più famose coste di Rimini e Riccione, con il caos giovanile delle discoteche della Romagna o con i sempre pienissima villaggi turistici dell’Adriatico. Il Cilento, e Montecorice in particolare offrono un paesaggio che si è fermato nel tempo. Spiagge isolate, alcune raggiungibili solo via mare, affitti sicuramente più contenuti, piccoli borghi che sembrano essersi fermati anni addietro, con quelle case in pietra, i pescherecci ancorati al molo, i mercatini settimanali e le bancarelle serali che offrono ninnoli di ogni specie e che se non propongono più l’artigianato locale sono pur sempre un esempio del lavoro artistico di maestri dell’intaglio e del cucito. Per chi poi volesse essere veramente a contatto con la natura, il comune di Montecorice offre una vasta scelta di camping di ogni genere, per un ritorno al passato quando il mare si viveva veramente. Onde, spiagge e natura incontaminata sono il benvenuto del Cilento che non trascura un po’ di divertimento mondano per i più giovani ma che permette un relax totale a pochi passi da casa propria.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress