Capodichino, un’aeroporto poco valutato

Capodichino

Napoli, la cosiddetta capitale del sud, capitale culturale grazie anche alle sue famosissime ed antichissime università, capitale sociale per l’importanza delle sue amministrazioni ma anche capitale geografica per il suo passato storico e per l’importanza del suo aeroporto, Capodichino, uno degli aeroporti più antichi del sud Italia e più frequentati.

Che cosa significa un aeroporto per una città? Capodichino è la dimostrazione di quanto un porto o un aeroporto siano dei centri di smistamento che possano ampliare o limitare lo sviluppo di una zona o città. È uno degli aeroporti più importanti ed utilizzati di tutto il sud Italia ma è ancora molto trascurato e poco valutato.Un aeroporto è fondamentale per il turismo, se esso fornisce voli frequenti, diretti, e magari anche economici è più facile invogliare i turisti stranieri a farvi un salto, visitando una delle bellissime città Italiane che è Napoli.

Così come è più semplice convincere i giovani abitanti della zona a non emigrare, a visitare il mondo ma senza la necessità di spendere una fortuna o spostarsi solo perchè altre città sono meglio collegate.È sicuramente mille volte più semplice convincere gli imprenditori a risiedere in questa città anche se i loro affari si allargano in altri paesi e regioni. Eppure l’aeroporto di Napoli ha delle gravi carenze. È sicuramente ben collegato, anche se solo grazie alla linea autobus ancora piuttosto costosa, mentre a differenza di altri aeroporti non esiste una stazione della metro ad esso dedicata.È ben strutturata, con due piani piuttosto attraenti di negozi, ristorantini, fast food, librerie, servizi impeccabili di informazione e check in, non ha nulla da invidiare ad altri aeroporti se non i suoi voli, scarsi, costosi, e mal progettati, sono infatti pochissime le destinazioni, all’estero ma anche in Italia che possono essere raggiunte con voli diretti e quelle poco sono estremamente costose.Poche compagnie low cost vi trovano spazio e poca organizzazione penalizzano enormemente l’aeroporto di Capodichino che con pochi accorgimenti ed accordi potrebbe essere notevolmente migliorato. Il concetto non è ancora ben diffuso al sud Italia ma la mobilità semplice ed economica è la prima leva per lo sviluppo economico di tutto il sud Italia e per lo sviluppo turistico delle nostre città d’arte del sud Capodichino è un aeroporto interessante e ben strutturato ma la sua struttura di voli non è all’altezza dell’architettura e purtroppo, gli unici rifacimenti in corso, riguardano solo cemento e asfalto.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress