Bergamo Alta fascino medioevale

bergamo-alta

Turrita e ferrigna Bergamo alta ha il fascino di una città medioevale, cinta di mura cinquecentesche all’interno delle quali si snodano le strette vie pedonali su cui si affacciano palazzi di antica fattura veneziana, botteghe orafe e d’artigianato. All’incanto di un paesaggio racchiuso dall’arco montano si unisce l’architettura raffinata dei palazzi e delle vie storiche che meritarono alla città il soprannome di “l’altra Venezia”.

Cuore e simbolo di Bergamo è la piazza vecchia un vero e proprio gioiello. Si affacciano sulla piazza la biblioteca Angelo May, con l’imponente porticato neoclassico e la facoltà di lingue che ha sede nell’antico palazzo del Podestà, dove si trovano tracce di affreschi attribuiti al Brabante. Due gli elementi che caratterizzano la piazza; la fontana con sfingi dal volto di donna e il Campanone.
Sopravvive ancor oggi una lugubre tradizione: alle 22 i 180 rintocchi della campana ricordano i tempi del coprifuoco.
Da non perdere il battistero costruito nel 1340 e recentemente restaurato: il suo marmo e la raffinata fattura della facciata abbagliano il visitatore.
Bergamo fu per secoli roccaforte del dominio veneziano: a comprovarlo i numerosi leoni di San Marco effigiati sui monumenti e sulla facciata del palazzo della Ragione. Nell’atrio all’aperto si trova inoltre una pregevole meridiana costruita da Giovanni Albricci. Bergamo è facilmente raggiungibile grazie all’aeroporto di Orio al Serio, dove operano numerose compagnie low cost fra le quali l’inglse Easy Jet. I biglietti aerei per i voli economici sono acquistabili comodamente da casa presso le agenzie online consentono di poter scegliere Bergamo come meta per le prossime vacanze.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress