4 Mete in Belgio

anversa

Anversa
Cresciuta in riva a un fiume, la Schelda, che ha svolto un ruolo cruciale nel suo sviluppo. Il nome Antwerpen deriverebbe da “hand” (mano) e “werpen” (gettare): secondo una leggenda, nata nel XVI secolo, la città sarebbe stata fondata da Brabo che sconfisse il tiranno Antigon e gettò la mano mozzata di quest’ultimo nel fiume. All’eroe Brado è stata eretta la statua nel centro della Piazza Grande. Anversa è la città di Rubens e di questo suo figlio si possono ammirare le opere in numerose chiese e musei della città. É anche una capitale della moda ma soprattutto è conosciuta come il centro mondiale del diamante.

Liegi
Situata lungo le rive della Mosa, è chiamata ‘la città ardente’ per le sue atmosfere vivaci e accoglienti, che si esprimono ogni anno nelle diverse manifestazioni come il Carnevale o il Festival Jazz. Tante le attrazioni o i motivi di svago: vari monumenti, interessanti musei, accattivanti negozi ma anche le bancarelle del vecchissimo mercato delle pulci “La Batte” o il Museo del vetro presso la famosa manifattura ‘Val St. Lambert’.

Bruges
Bruges è senz’ombra di dubbio una delle città più seducenti e pittoresche d’Europa. Il passato è tangibile nei canali e nelle vie, nelle chiese e nei palazzi dei patrizi, nelle tante facciate restaurate e nei musei pieni di opere d’arte: una gita in barca sulle Reien, i canali medievali, è forse il modo migliore per vedere tutti gli angoli più belli della città.

Ggent
La visita di Gent è un viaggio attraverso la storia europea: nessun’altra città fiamminga può vantare un numero maggiore di edifici storici, espressioni di arte romanica gotica e barocca, con bei palazzi antichi delle gilde medievali e musei famosi ricchi di preziose collezioni di arte gotica e fiamminga.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress